DRY BRINING: cos'è? - Italcarni

Se avete sentito nominare il DRY BRINING sarete curiosi di conoscere meglio questo metodo di preparazione della carne.

Oggi sul blog di Italcarni Aprilia parliamo di questa tecnica che rende la carne più morbida e succosa dopo la cottura.

Avete capito bene, il metodo di preparazione DRY BRINING prima della cottura aiuta ad ottenere un risultato più gustoso.

 

manzo picanha

 

In cosa consiste il DRY BRINING

 

Parliamo di sale, l’ingrediente principale per questa preparazione. La carne viene salata alcune ore prima della cottura, ed è consigliato fare attenzione ai tempi, sal tipo di sale e alla quantità da impiegarne.

E’ necessario seguire un criterio preciso per effettuare questo tipo di salatura della carne cruda.

In sostanza ciò che accade alla bistecca è un effetto che rende la carne più reattiva dopo essere entrata a contatto con il sale.

La prima reazione della carne è la fuoriuscita di acqua. questo può farvi pensare che la carne sia meno succulenta, ma è solo la prima reazione al sale.

In effetti, non appena il sale inizierà a sciogliersi lo vedrete penetrare all’interno della carne denaturando le proteine delle fibre. Queste ultime formeranno dei piccoli spazi tra loro che assorbiranno tutta l’acqua salata, avviando un processo di ulteriore denaturazione.

In questa fase la bistecca sarà particolarmente propensa ad accogliere l’acqua rimasta in superficie.

Durante la cottura gli ioni di sodio penetrati all’interno di essa, saranno di supporto alle proteine della carne inibendone la coagulazione e la successiva perdita di acqua.

Ed ecco come risultato una carne tenera, saporita e molto, molto succosa!

 

ITALCARNI DRY BRINING CARNE

 

Come effettuare il DRY BRINING

 

Si consiglia di effettuare il DRY BRINING su una bistecca alta circa un centimetro abbondante.

La quantità di sale consigliata è la stessa che usereste dopo la cottura, ma potete regolarvi con mezzo cucchiaino di sale circa per un pezzo di carne di 450 grammi: gli esperti di questo tipo di preparazione della carne consigliano di usare SALE KOSHER, oppure FIOR DI SALE.

Dopo aver salato accuratamente la bistecca è necessario riporla in frigorifero adagiata su un foglio di carta forno coprendola magari con un foglio di carta da frigo appoggiato su di essa in modo da non “soffocarla”.

Dopo circa un paio d’ore la bistecca sarà pronta da cuocere!

Preparate una bistecchiera sul fuoco e, quando sarà ben rovente, potete adagiarci sù la vostra bistecca salata precedentemente asciugata con un panno pulito.

Da Ital Carni oggi è tutto! Speriamo di avervi fatto dono gradito con i nostri preziosi consigli per prepaerare la carne al meglio.

Se desiderate conoscere metodi di cottura, di conservazione e di preparazione, non esitate a scriverci e saremo felici di illustrarvi ogni dettaglio per rendere la nostra carne ancora più gustosa!

MACELLERIA A DOMICILIO