La salsiccia è uno dei più antichi insaccati.

E’ nata proprio per la necessità di conservare la carne più a lungo ed è diventata un prodotto molto amato in tutte le sue varianti.

Maiale, vitello, cavallo, tacchino, pollo, cinghiale…  Ce ne sono infinite, ma quella più famosa per gusto e per tradizione è, certamente, quella di suino.

 

salsicce italiane

 

FRESCA O SECCA

La salsiccia può essere consumata sia fresca che stagionata. Fresca si presta molto bene a numerose ricette da cuocere.

Ottima e semplice da preparare sulla griglia, accompagnata da una bella fetta di pane tostato è davvero gustosa.

Buona con le verdure cotte in padella, con delle croccanti patate al forno o anche da sola, la salsiccia fresca è un prodotto che piace a grandi e piccini.

I primi piatti con la salsiccia sono sempre molto saporiti! Con i funghi, con la zucca e con altri ingredienti si miscela alla perfezione!

 

salsicce

 

QUANTI TIPI DI SALSICCIA ESISTONO?

Oggi da italcarni proviamo a fare un tour tra le salsicce italiane più famose per farci un’idea di quanto siano numerose!!

Tutte buone e molto saporite, le salsicce sono un prodotto amato da tutti.

 

MACELLERIA A DOMICILIO

 

LE SALSICCE PIU’ AMATE IN ITALIA

 

SALSICCIA TOSCANA

Una delle salsicce più note è quella Toscana. E’ condita con aromi vari, un po’ di aglio e anche con i semi di finocchio che le atrribuiscono un sapore intenso e unico.

SALSICCIA DI UDINE

E’ una salsiccia di suino stagionata e talvolta anche affumicata. Perfetta per antipasti e aperitivi dal sapore molto deciso!

SALSICCIA DI NORCIA

La salsiccia di Norcia viene preparata con l’impiego di carne di suino o di cinghiale. E’ possibile gustarla con diversi gradi di stagionatura ed è davvero nota per il suo gusto intenso e corposo.

SALSICCIA ABBRUZZESE

Conosciuta anche con il nome di Ventricina, la sua caratteristica è il sapore piccante. Carne di suino e peperoncino conferiscono alla salsiccia abbruzzese un sapore molto ricco. Spesso si può anche trovare la variante con la scorza di agrumi e i semi di finocchio.

SALSICCIA DI BRA

Siamo in Piemonte, dove la salsiccia tipica del luogo è considerata una vera tradizione della tavola. Viene preparata con carni magre di bovino e con la pancetta del maiale ed è molto saporita.

SALSICCIA DELL’ALTO ADIGE

E’ la salsiccia tipica del Sudtirol, quella con il tipico colore rossastro che viene preparata con la carne di cervo e noce moscata, pepe e vino. Una veloce stagionatura ed è pronta per essere mangiata!

SALSICCIA PUGLIESE

La Zampina, così si chiama la salsiccia tipica della provincia di Bari, viene preparata con carne bovina e ovina e un po’ di pomodoro, pepe, timo e altri ingredienti molto profumati. Prende questo nome dalla base dello spiedo con cui viene preparata.

SALSICCIA CAMPANA

La salsiccia campana, o Cervellata, è una rivisitazione della salsiccia pugliese. Viene fatta con cervello di suino  e altri tagli macinati ed è una vera ghiottoneria.

IL CIAUSCOLO

Noto per la sua caratteristica cremosità, il ciauscolo, è l’essenza del gusto della salsiccia unita ad una consistenza unica!

Viene preparato nelle Marche con tagli di prosciutto, spalla e pancetta e un’aggiunta di lardo del maiale, vino e pepe.

Ha un tipico colore rosaceo ed è perfetto per essere spalmato su tartine, bruschette e pizza. Una salsiccia unica nel suo genere che mette in moto le papille gustative in un instante!

LA LUCANICA O LUGANICA

Viene dalla Basilicata, ma sono tante le regioni a reclamarla! E’ fatta con pepe, peperoncino, finocchio selvatico e aromi vari ed è considerata un prodotto tipico dell’Italia settentrionale.

SALSICCIA SICILIANA

Preparata con carne mista di suino e di bovino, la SALSICCIA SICILIANA viene insaporita con finocchio e pepe ed è tritata grossolanamente. Si presta per una cottura sulla brace che consente un graduale scioglimento del grasso per mantenerla tenera e succcosa.

SALSICCIA SARDA

Nasce nella zona di Nuoro, ma è divenatata la salsiccia tipica dell’Isola.

Preparata con i tagli magri del suino, la salsiccia sarda può essere cosumata fresca o secca.

Nella versione secca è ideale per completare gli aperitivi con salumi e formaggi tipici del luogo, fresca può essere fatta sulla brace per regalare un sapore davvero intendo!

 

 

salsiccia arrostita

 

 

ORDINA LE SALSICCE